Composizione delle controversie

Il servizio Composizione delle controversie interviene in caso di contenziosi relativi ai diritti sui nomi a dominio .ch.

Controversie tra il detentore e un terzo

In linea di massima, SWITCH non è tenuta a verificare se il detentore ha diritto al nome a dominio nella registrazione e la gestione di nomi a dominio. Piuttosto, il detentore deve accertarsi prima della registrazione di non violare i diritti di segni distintivi di terzi. Troverete un approfondimento a riguardo alla pagina Diritti di terzi.

In caso di controversie riguardanti un nome a dominio SWITCH non è una parte né nel procedimento civile, né nel procedimento di composizione delle controversie. Questo vale anche quando si tratta esclusivamente di assicurare l'esecuzione di sentenze o decisioni.

Mezzi d'impugnazione del terzo

Se un terzo fa valere un diritto nei confronti del detentore del nome a dominio, questa è una questione tra il primo e quest'ultimo che va risolta con un procedimento civile oppure mediante questo procedimento di composizione delle controversie.

Il presente procedimento di composizione delle controversie è vincolante per i detentori di nomi a dominio che registrano un nuovo nome a dominio a partire dal 1° marzo 2004, che rinnovano il loro abbonamento dal 1° marzo 2004 o che si assoggettano volontariamente al procedimento.

È impostato come un procedimento semplice, rapido e vantaggiosa.