Contratto di registrazione di un nome a dominio con estensione ".ch"

Entrata in vigore: 14 febbraio 2013 (versione 4)


 

1

Definizioni

2

Conclusione e parti integranti del Contratto di registrazione di un nome a dominio

2.1 Oggetto e parti contraenti del presente Contratto di registrazione di un nome a dominio
2.2 Conclusione del contratto
2.3 Parti integranti del Contratto di registrazione di un nome a dominio e condizioni normative quadro
2.4 Diritto di recesso del richiedente/detentore
   

3

Conto utente per la registrazione e la gestione di nomi a dominio

3.1 Apertura del conto utente
3.2 Password
3.3 Utilizzo del conto utente
   

4

Comunicazioni

4.1 Comunicazioni di SWITCH alle persone di contatto
4.2 Comunicazioni delle persone di contatto a SWITCH
   

5

Autorizzazioni ad inoltrare richieste in base al tipo di nome a dominio

5.1 Nomi a dominio SWITCHbasic
5.2 Nomi a dominio SWITCHguard
   

6

Cambiamento del tipo di nome a dominio

7

Trasferimento partner dei nomi a dominio

8

Prezzi, fatturazione e condizioni di pagamento

8.1 Prezzi
8.2 Pagamento al momento della registrazione (1° periodo d'abbonamento)
8.3 Pagamento per il 2° periodo d'abbonamento e per gli anni successivi
8.4 Obbligo di pagamento
8.5 Pagamenti rateali
8.6 Termini di pagamento
8.7 Valuta e metodi di pagamento
8.8 In particolare i pagamenti on line
8.9 Ritardo e sollecito
8.10 Conseguenze del ritardo
   

9

Durata del contratto

10

Disposizioni finali

10.1 Esecuzione delle modifiche del contratto
10.2 Pubblicazione e entrata in vigore delle modifiche del contratto
10.3 Trasferimento di diritti e obblighi contrattuali
10.4 Clausola di salvaguardia
10.5 Diritto applicabile e foro
10.6 Validità del presente contratto
   

 

1

Definizioni

   
  Codice di trasferimento Codice di sicurezza che permette di effettuare il trasferimento partner di un nome a dominio.
  Conto utente Spazio sul sito www.nic.ch, dove vengono messi a disposizione delle persone di contatto e delle persone di fiducia servizi in relazione alla gestione dei nomi a dominio.
  Modifica Richiesta fatta dal detentore direttamente nel suo conto utente e che viene trattata immediatamente se non sono necessarie conferme da parte di altre persone di contatto o di fiducia.
  Periodo d'abbonamento Di norma periodo della durata di 12 mesi che inizia il giorno della registrazione oppure ogni successivo periodo di 12 mesi durante il quale il nome a dominio è registrato a nome del detentore.
  Persona di fiducia Persona fisica definita dal detentore di un nome a dominio SWITCHguard per approvare le richieste e garantirne il controllo incrociato. Alla persona di fiducia si applicano per analogia le disposizioni valide per le persone di contatto.
  Trasferimento partner Passaggio della gestione di un nome a dominio da SWITCH a un partner o viceversa oppure da un partner ad un altro.
  User-ID Codice identificazione utente, che una persona di contatto utilizza in relazione al suo conto utente.
 


Sono inoltre applicabili le definizioni contenute nelle Condizioni generali di SWITCH.

 

2

Conclusione e parti integranti del Contratto di registrazione di un nome a dominio

 

2.1

Oggetto e parti contraenti del presente Contratto di registrazione di un nome a dominio

L'oggetto del presente contratto è la registrazione, la gestione e l'utilizzo di un nome a dominio. Un nome a dominio richiesto viene registrato se sono rispettate le condizioni di registrazione contenute nelle CG di SWITCH. Successivamente, SWITCH inserisce il nome a dominio nel suo database e nel servizio Whois. L'utilizzo di un nome a dominio è permesso non appena il pagamento effettuato per il nome a dominio in questione viene contabilizzato da SWITCH e se sono soddisfatte le condizioni d'utilizzo contenute nelle CG. SWITCH inserisce inoltre il nome a dominio e le necessarie informazioni supplementari nel zone file.

Il presente contratto di registrazione di un nome a dominio è concluso tra SWITCH - Teleinformatikdienste für Lehre und Forschung, Werdstrasse 2, Casella postale, 8021 Zurigo (qui di seguito denominata SWITCH) e il detentore per la registrazione e la gestione di un nome a dominio con estensione ".ch". Il nome a dominio non attribuisce per sé alcun diritto, ma solo una pretesa all'adempimento in base al presente contratto.

Il detentore di un nome a dominio può essere una persona fisica o giuridica oppure una società in nome collettivo o in accomandita.

 

2.2

Conclusione del contratto

Quando il richiedente inoltra una richiesta di registrazione di un nome a dominio oppure di trasferimento di tale nome a dominio da un partner a SWITCH oppure di apertura di un conto utente presso SWITCH, riconosce la validità delle condizioni del presente Contratto di registrazione di un nome a dominio e delle altre parti integranti del contratto conformemente al punto 2.3. Il contratto di registrazione e di gestione del nome a dominio per il quale è stata richiesta la registrazione o il trasferimento partner ha tuttavia effetto solo dopo che SWITCH ha confermato al detentore l'avvenuta registrazione o l'avvenuto trasferimento partner del nome a dominio richiesto.

 

2.3

Parti integranti del Contratto di registrazione di un nome a dominio e condizioni normative quadro

Le seguenti condizioni sono parte integrante del Contratto di registrazione di un nome a dominio:

  1. la versione in vigore delle Condizioni generali (CG) di SWITCH per la registrazione e la gestione di nomi a dominio con estensioni ".ch" e ".li", inclusi i relativi allegati,
  2. i prezzi in vigore praticati da SWITCH per i nomi a dominio,
  3. le regole in vigore fissate da SWITCH per l'utilizzo del servizio Whois,
  4. la versione in vigore del Regolamento sul procedimento di composizione delle controversie.

Inoltre, per i nomi a dominio con estensione ".ch" sono applicabili le seguenti disposizioni legali della legislazione svizzera:

  1. legge federale del 30 aprile 1997 sulle telecomunicazioni (LTC, RS 784.10ico_exlink_last),
  2. ordinanza del 6 ottobre 1997 concernente gli elementi d'indirizzo nel settore delle telecomunicazioni (ORAT, RS 784.104ico_exlink_last),
  3. prescrizioni tecniche e amministrative dell'UFCOM relative all'attribuzione e alla gestione di nomi di dominio di secondo livello che dipendono dal dominio ".ch" (PTA, RS 784.101.113/2.13, versione 6ico_pdf_last_),
  4. legge federale del 19 giugno 1992 sulla protezione dei dati (LPD, RS 235.1ico_exlink_last) e relativa ordinanza del 14 giugno 1993 (OLPD, RS 235.11ico_exlink_last).

Sono applicabili unicamente le CG di SWITCH. Altre CG, come ad esempio quelle del richiedente e/o del detentore non sono parte integrante del contratto, a meno che SWITCH le abbia espressamente accettate per iscritto.

 

2.4

Diritto di recesso del richiedente/detentore

Dopo l'entrata in vigore del contratto con SWITCH conformemente al punto 2.2, se il detentore ha registrato il nome a dominio per uso privato e non per uso professionale o per altri scopi commerciali può rinunciare gratuitamente al nome a dominio entro 14 giorni attraverso il conto utente, ossia cancellare il nome a dominio e dunque recedere dal contratto.

 

3

Conto utente per la registrazione e la gestione di nomi a dominio

 

3.1

Apertura del conto utente

Tutte le persone di contatto e persone di fiducia indicate come tali per un nome a dominio necessitano di un conto utente che può essere aperto sul sito www.nic.ch. Attraverso il conto utente possono essere registrati e gestiti i nomi a dominio ossia possono essere inoltrate le corrispondenti domande. Le indicazioni concernenti la persona di contatto o di fiducia che figurano nel conto utente devono sempre essere esatte. All'apertura di un conto utente, la persona di contatto o di fiducia riceve un user-ID. SWITCH può raggruppare più conti utente appartenenti a una singola persona di contatto o di fiducia.

 

3.2

Password

Dopo l'apertura del conto utente, SWITCH invia una password temporanea tramite il mezzo di comunicazione indicato dalla persona di contatto o di fiducia per le comunicazioni confidenziali. La persona di contatto o di fiducia deve immediatamente sostituire la password temporanea con una nuova di sua scelta. La password non può essere banale, deve contenere il numero minimo di caratteri fissato da SWITCH e, se possibile, deve essere composta da una combinazione di numeri, lettere e caratteri speciali. La persona di contatto o di fiducia è responsabile dalla conservazione scrupolosa della password. La persona di contatto o di fiducia è responsabile degli eventuali abusi della password. La persona di contatto e in particolare il detentore non possono esigere che SWITCH assuma alcuna responsabilità se, non avendo conservato o utilizzato con la debita cura la password oppure avendola comunicata in altro modo o resa accessibile a terzi, sono state effettuate modifiche non autorizzate o sono state inoltrate richieste non autorizzate, che SWITCH ha eseguito, in particolare se il nome a dominio è stato trasferito a un altro detentore, è stato cancellato o revocato oppure se le assegnazioni di name server sono state cancellate o modificate.

 

3.3

Utilizzo del conto utente

Le persone di contatto e le persone di fiducia possono consultare e rielaborare in ogni momento i loro dettagli di contatto che figurano nel modulo di registrazione di SWITCH. Attraverso il conto utente possono anche essere inoltrate richieste di elaborazione dei dettagli di contatto nei conti utente delle altre persone di contatto/di fiducia. Tali richieste necessitano della conferma da parte del titolare del conto utente. In assenza di tale conferma, la richiesta non viene trattata. Di norma SWITCH tratta la richiesta entro 10 giorni lavorativi a decorrere dalla data in cui il titolare del conto utente ha fornito la conferma. Il titolare del conto utente viene informato dell'inoltro di tali richieste. Non può essere modificato il nome corrispondente all'user-ID della persona fisica o giuridica.

Oltre ad elaborare i dettagli di contatto, il conto utente serve anche a effettuare altre modifiche e richieste concernenti la gestione dei nomi a dominio. I dettagli in merito sono contenuti nelle CG e nel presente contratto, in particolare ai punti 5.1 e 5.2.

 

4

Comunicazioni

 

4.1

Comunicazioni di SWITCH alle persone di contatto

In linea di principio, SWITCH è libera di scegliere i mezzi di comunicazione. L'invio della password e del codice di trasferimento avviene attraverso il mezzo di comunicazione scelto dalla persona di contatto per le informazioni confidenziali, a meno che questo mezzo di comunicazione non funzioni (più) o non sia più supportato da SWITCH.

 

4.2

Comunicazioni delle persone di contatto a SWITCH

Le richieste e le modifiche possono essere inoltrate esclusivamente attraverso il conto utente sul sito www.nic.ch. SWITCH non è tenuta a prendere in considerazione richieste o modifiche inoltrate in altro modo.

 

5

Autorizzazioni ad inoltrare richieste in base al tipo di nome a dominio

 

5.1

Nomi a dominio SWITCHbasic

Per i nomi a dominio SWITCHbasic, solo il detentore può effettuare immediatamente modifiche per la gestione del suo nome a dominio, ad es. trasferire il nome a dominio oppure rinunciarvi. Fatte salve esplicite eccezioni contenute nel presente contratto e nelle CG di SWITCH, le altre persone di contatto o terzi possono solo inoltrare richieste ma non effettuare direttamente modifiche concernenti un nome a dominio. Le richieste fatte da terzi necessitano della conferma del detentore nel suo conto utente entro 10 giorni a decorrere dalla data di ricevimento dell'informazione relativa alla richiesta. Il detentore viene informato dell'inoltro di tali richieste nel conto utente. Se il detentore non conferma la richiesta entro il termine di cui sopra, la richiesta decade.

Il detentore di un nome a dominio è in particolare autorizzato e tenuto ad assegnare al suo nome a dominio i necessari contatti (contatto per la fatturazione e contatto tecnico) e name server oppure sostituirli con altri.

Il contatto per la fatturazione o il contatto tecnico possono richiedere lo stralcio dei loro dati, che vengono dunque sostituiti con i dettagli del detentore, senza il consenso del detentore, se dimostrano per iscritto che il loro contratto con il detentore ha preso fine oppure se hanno fornito a SWITCH una dichiarazione di non responsabilità.

 

5.2

Nomi a dominio SWITCHguard

Per effettuare atti amministrativi in relazione a un nome a dominio SWITCHguard è sempre necessario l'accordo del detentore del nome a dominio in questione, fatte salve le eccezioni previste dal presente contratto e nelle CG. Inoltre, è sempre necessario l'accordo delle persone di fiducia conformemente alle seguenti disposizioni. Per la registrazione effettuata dal richiedente, per il nome a dominio SWITCHguard vanno designati per lo meno una, ma al massimo cinque persone di fiducia. Per ogni persona di fiducia deve dapprima essere aperto un conto utente.

Il detentore, le persone di fiducia, le persone di contatto e i terzi possono inoltrare richieste in relazione alla gestione del nome a dominio, ma non effettuare modifiche autonomamente.

Una richiesta deve sempre essere confermata dal detentore e dalla maggioranza delle persone di fiducia o dalla metà di esse nei rispettivi conti utente entro 10 giorni dalla ricezione dell'informazione relativa alla richiesta. Se entro tale termine non viene fornita una conferma, la richiesta decade.

Sottoscrivendo una dichiarazione di non responsabilità con una firma autentica dell'autorizzato a firmare conformemente al registro di commercio e presentando una copia di un estratto aggiornato del registro di commercio, il detentore può effettuare tutte le modifiche necessarie senza l'accordo della maggioranza delle persone di fiducia.

Se lo desidera, il detentore può attribuire ad ogni persona di fiducia una lista di indirizi IP (IP range). Se una persona di fiducia vuole confermare una richiesta, allora SWITCH verifica l'indirizzo IP del mittente. Se questo indirizzo non corrisponde al campo fornito dal detentore, la conferma viene negata.

I capoversi 2 e 3 del punto 5.1 sono applicabili anche per quanto riguarda i nomi a dominio SWITCHguard.

 

6

Cambiamento del tipo di nome a dominio

Il detentore può modificare in ogni momento il tipo del suo nome a dominio, a patto che il detentore abbia pagato i prezzi dovuti per il tipo iniziale e, nel caso di un cambiamento da SWITCHguard a SWITCHbasic, sia stata accettata la richiesta di cambiamento del tipo di nome a dominio conformemente al punto 5.2. Se il detentore ha già pagato anticipatamente i prezzi per il tipo iniziale per il periodo successivo al cambiamento di tipo, il periodo corrispondente all'anticipo (di norma il periodo rimanente del periodo d'abbonamento) viene accreditato al nuovo tipo di nome a dominio.

 

7

Trasferimento partner dei nomi a dominio

Il detentore può in ogni momento trasferire il suo nome a dominio da SWITCH a un partner, se i prezzi dovuti sono stati pagati.

Il detentore deve inoltre richiedere un codice di trasferimento temporaneo sul sito www.nic.ch. SWITCH comunica questo codice al detentore conformemente al punto 4.1, a sua volta il detentore lo comunica al partner. Il detentore è tenuto a trattare il codice di trasferimento con la stessa cura con cui tratta le password conformemente al punto 3.2. Con il codice di trasferimento il partner può trasferire da SWITCH a sé stesso i nomi a dominio e dunque ricevere da SWITCH il diritto esclusivo di gestire i nomi a dominio. Se la richiesta di trasferimento partner è valida, di norma SWITCH la esegue immediatamente.

Con il trasferimento partner prende fine il contratto tra il detentore e SWITCH. Il detentore perde le caratteristiche proprie del tipo di nome a dominio in questione, in particolare non può più gestire il suo nome a dominio mediante il suo conto utente presso SWITCH.

Il detentore è tenuto a pagare interamente le eventuali fatture non ancora pagate o i prezzi dovuti fino alla data di fine contratto.

Se il detentore ha già pagato anticipatamente i prezzi per il nome a dominio per il periodo successivo al trasferimento partner, al partner viene accreditato il periodo corrispondente all'anticipo (di norma il periodo rimanente del periodo d'abbonamento).

Se il detentore trasferisce il nome a dominio da un partner a SWITCH, riceve un nome a dominio SWITCHbasic. Se il partner ha già pagato anticipatamente i prezzi per il periodo successivo al trasferimento partner, al detentore viene accreditato il periodo corrispondente all'anticipo (di norma il periodo rimanente del periodo d'abbonamento per il quale il partner ha effettuato la registrazione).

I nomi a dominio la cui sicurezza è garantita mediante DNSSEC possono essere trasferiti solo a un partner che offre la gestione di tali nomi a dominio.

 

8

Prezzi, fatturazione e condizioni di pagamento

 

8.1

Prezzi

I prezzi in vigore in franchi svizzeri possono essere consultati sul sito www.nic.ch. Per i detentori con sede/domicilio in Svizzera vigono prezzi incluse eventuali imposte sul valore aggiunto, per i detentori con sede/domicilio all'estero i prezzi sono senza imposta sul valore aggiunto.

Per i contatti per la fatturazione e i detentori con sede/domicilio all'estero vigono le seguenti norme: l'importo della fattura va pagato per intero senza alcuna deduzione anche se il diritto fiscale straniero prevede la ritenuta di un'imposta alla fonte dall'importo della fattura (imposta anticipata). Spetta al detentore e/o al contatto per la fatturazione chiarire se vige l'obbligo di ritenere di un'imposta alla fonte. Qualora vigesse un obbligo di questo tipo, SWITCH non fornirà alcuna collaborazione per un eventuale esonero dall'obbligo di deduzione e/o un rimborso delle imposte alla fonte ritenute.

SWITCH può far dipendere l'utilizzo, il trasferimento, il trasferimento partner o la proroga del periodo d'abbonamento dall'avvenuto pagamento dei prezzi. L'iscrizione nel zone file avviene di norma entro 24 ore dall'elaborazione da parte di SWITCH del pagamento pervenuto.

I prezzi coprono tra l'altro i costi per un numero illimitato di richieste e di modifiche durante il periodo d'abbonamento. SWITCH si riserva il diritto di effettuare determinate modifiche o fornire prestazioni supplementari a pagamento. I prezzi vanno interamente versati per ogni periodo d'abbonamento iniziato, durante il quale un nome a dominio è registrato.

Non sono rimborsate pro rata al detentore iniziale le tariffe per i nomi a dominio trasferiti, cancellati oppure revocati prima della fine del periodo d'abbonamento in corso. Le tariffe non sono adattate pro rata neppure se SWITCH modifica i suoi prezzi, a meno che lo sanciscano particolari esigenze legali.

Se il detentore iniziale ha già pagato anticipatamente i prezzi per i nomi a dominio per il periodo successivo al trasferimento, al nuovo detentore viene accreditato il periodo corrispondente all'anticipo (di norma il periodo rimanente del periodo d'abbonamento), ossia il nuovo detentore è tenuto a pagare a SWITCH i prezzi per i nomi a dominio trasferiti solo a partire dallo scadere del periodo accreditato.

Se un nome a dominio cancellato si trova nel periodo transitorio, in caso di una nuova registrazione per il vecchio detentore vanno pagati i prezzi di una nuova iscrizione.

 

8.2

Pagamento al momento della registrazione (1° periodo d'abbonamento)

Il cliente può effettuare pagamenti on line sul sito www.nic.ch o un bonifico bancario utilizzando i dati di pagamento disponibili on line oppure richiedere a SWITCH una fattura. SWITCH può in ogni momento limitare o sviluppare determinati metodi di pagamento on line.

 

8.3

Pagamento per il 2° periodo d'abbonamento e per gli anni successivi

Di norma 45 giorni prima della fine dell'abbonamento, SWITCH invia al detentore e al contatto per la fatturazione un preavviso in cui sono menzionati i nomi a dominio per i quali va pagata la tassa e la durata dell'abbonamento. Il detentore o il contatto per la fatturazione possono pagare on line gli importi non ancora saldati. Se questo non avviene, il contatto per la fatturazione riceve una fattura di norma 30 giorni prima della fine del periodo d'abbonamento in corso. Se il detentore e/o il contatto per la fatturazione non ricevono alcuna fattura 20 giorni prima della fine del periodo d'abbonamento, sono tenuti ad informarsi presso SWITCH in merito alla fatturazione.

 

8.4

Obbligo di pagamento

Il detentore del nome a dominio assume interamente nei confronti di SWITCH l'obbligo di pagare i prezzi fatturati. La nomina di una persona terza quale contatto per la fatturazione costituisce un accordo sull'indirizzo della fatturazione e non trasferisce al contatto per la fatturazione l'obbligo del detentore di pagare i dovuti prezzi a SWITCH.

Se il detentore rinuncia al suo nome a dominio almeno 30 giorni prima dell'inizio del nuovo periodo d'abbonamento ("termine di disdetta"), non è più tenuto a pagare i prezzi per il periodo d'abbonamento successivo.

 

8.5

Pagamenti rateali

Se non vengono pagate le rate dei prezzi per un nome a dominio si applicano i punti 8.9 e 8.10.

Se vi sono più fatture non pagate dello stesso detentore, di norma SWITCH accredita il pagamento alla fattura più vecchia, a meno che il pagamento non riguardi chiaramente una determinata fattura o un determinato nome a dominio.

 

8.6

Termini di pagamento

Se si opta per il pagamento on line, i prezzi devono essere pagati immediatamente, se viene scelta la fatturazione essi devono essere pagati entro 30 giorni a decorrere dalla data di fatturazione. SWITCH è autorizzata a compensare gli importi che fattura con eventuali pagamenti anticipati o garanzie già versate.

 

8.7

Valuta e metodi di pagamento

Il pagamento è valido esclusivamente se effettuato in franchi svizzeri (CHF). I possibili metodi di pagamento sono elencati al punto 8.2. Non sono autorizzati altri metodi di pagamento (ad es. assegni). Se sceglie il bonifico bancario, il pagante deve assumere tutte le spese. In caso contrario, SWITCH è autorizzata a utilizzare i versamenti innanzitutto per pagare le sue spese; di conseguenza, i prezzi risulteranno solo parzialmente pagati.

 

8.8

In particolare i pagamenti on line

I prezzi possono essere pagati mediante i metodi di pagamento on line messi a disposizione da SWITCH nel conto utente sul sito www.nic.ch. Se un pagamento on line viene revocato, il pagamento è considerato non effettuato. In questi casi, SWITCH può revocare i nomi a dominio.

 

8.9

Ritardo e sollecito

Se, allo scadere del termine di pagamento ordinario, non è stato effettuato alcun pagamento oppure è stato effettuato solo un pagamento parziale, il detentore è automaticamente in mora. In questo caso il detentore è tenuto a pagare gli interessi di ritardo legali. SWITCH invia almeno un sollecito. Il detentore è tenuto a pagare le spese di sollecito a copertura dei costi e, se del caso, i costi di riscossione comprese le spese giudiziarie e legali. I solleciti e eventuali avvertimenti della possibile revoca imminente sono comunicati al detentore e al contatto per la fatturazione registrato nel database nel momento corrispondente.

 

8.10

Conseguenze del ritardo

Se non viene effettuato alcun pagamento completo dei prezzi esigibili entro il termine impartito e conformemente ai metodi di pagamento (inclusi eventuali interessi di ritardo, spese di sollecito, costi di riscossione e altri), il nome a dominio è revocato.

 

9

Durata del contratto

Il presente Contratto di registrazione di un nome a dominio è concluso per un periodo indeterminato. Prende fine con il trasferimento del nome a dominio a un altro detentore, con il trasferimento del nome a dominio a un partner oppure con la cancellazione del nome a dominio mediante rinuncia o revoca.

Il detentore è tenuto a pagare interamente le eventuali fatture non ancora pagate al momento della fine del contratto e i prezzi dovuti fino alla data di fine contratto.

 

10

Disposizioni finali

 

10.1

Esecuzione delle modifiche del contratto

SWITCH è in ogni momento autorizzata a modificare il presente Contratto di registrazione di un nome a dominio e le sue parti integranti.

Se il detentore non è d'accordo con le nuove disposizioni o con le disposizioni modificate ha la possibilità di rinunciare al suo nome a dominio fino all'ultimo giorno prima dell'entrata in vigore delle nuove disposizioni; in caso contrario, le disposizioni modificate diventano valide per il detentore. Rimane invariato l'obbligo del detentore di pagare gli eventuali prezzi per il periodo d'abbonamento già iniziato.

 

10.2

Pubblicazione e entrata in vigore delle modifiche del contratto

La modifica del contratto avviene mediante pubblicazione sul sito www.nic.ch almeno 30 giorni prima della sua entrata in vigore. È stato convenuto che la pubblicazione è sufficiente per comunicare la modifica. Le modifiche del contratto e le eventuali disposizioni transitorie necessarie entrano in vigore alla data indicata da SWITCH sul sito www.nic.ch. Le parti integranti del contratto possono essere consultate in ogni momento sul sito www.nic.ch.

 

10.3

Trasferimento di diritti e obblighi contrattuali

SWITCH ha il diritto di trasferire, senza l'accordo del detentore, il contratto concluso con quest'ultimo e i diritti e gli obblighi che da esso derivano all'UFCOM o a terzi, i quali assumono i compiti e gli obblighi derivanti dal presente contratto.

 

10.4

Clausola di salvaguardia

Se singole disposizioni del presente contratto, incluse le CG o altre parti integranti del contratto, dovessero cessare parzialmente o interamente di avere effetto, la validità delle altre disposizioni o parte di esse rimane invariata. La disposizione priva d'effetto è sostituita da una disposizione che si avvicina il più possibile all'obiettivo cui mirava la prima.

 

10.5

Diritto applicabile e foro

Per la registrazione e la gestione di nomi a dominio e in particolare per il presente contratto concluso tra SWITCH e il detentore del nome a dominio è applicabile unicamente il diritto materiale svizzero, eccetto la Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci. È esclusivamente competente il foro di Zurigo.

 

10.6

Validità del presente contratto

Il presente contratto entra in vigore il 14 febbraio 2013.



Versioni precedenti

PDFContratto di registrazione 3.0 (dal 1° luglio 2010 al 13 febbraio 2013)
PDFContratto di registrazione 2.1 (dal 15 luglio 2009 al 30 giugno 2010)
PDFContratto di registrazione 2.0 (dal 1° marzo 2009 al 15 luglio 2009)
PDFContratto di registrazione 1.0 (dal 1° sett. 2007 al 1° marzo 2009)